Liceo Artistico, i ragazzi incontrano l’artista internazionale Moz

Giorno 21 maggio l’artista Marco Barberio, o Moz come preferisce firmare le sue opere, ha incontrato i ragazzi del Liceo Artistico dell’Istituto “De Nobili” di Catanzaro, guidato dalla dirigente Susanna Mustari. Artista, pittore, fotografo lametino, Moz ha sorpreso i giovani liceali dell’indirizzo arti figurative illustrando in prima battuta il suo percorso artistico e la tecnica adottata. Una vera e propria performance del suo linguaggio pittorico che lui stesso definisce “ Sampled Realism” o Realismo Campionato. Paesaggi metropolitani, luoghi che ha già visitato o sta per visitare, questi i soggetti dei suoi dipinti esposti a lungo in Gallerie Internazionali. Autodidatta, per le sue opere comincia da una semplice e banale fotografia, prediligendo forti contrasti cromatici che esaltano al meglio la sua tecnica: questa è l’arte del 46enne artista che ha affascinato i ragazzi delle classi del triennio del liceo artistico. Già, i ragazzi del triennio, perché approcciarsi all’arte di Moz richiede il possesso di minime abilità e competenze opportunamente consolidate in modo da poterle applicare in un contesto didattico diverso dalla lezione tradizionale. Ha illustrato la sua tecnica innovativa attraverso la realizzazione di un’opera, coinvolgendo poi, in un secondo momento, i ragazzi nella sperimentazione della sua stessa tecnica che traducesse un’idea astratta, uno stato d’animo del mondo reale in una rappresentazione artistica che coniughi arte e scienza. Lui stesso ha definito la sua vita “ segnata dal dualismo tra creatività artistica e capacità imprenditoriale”: questo è il messaggio che ha voluto lasciare ai giovani catanzaresi che in questa giornata hanno vissuto un ulteriore momento di apertura della scuola al territorio, perché questo, e non solo, è il Liceo catanzarese che, nel corso di quest’anno scolastico, ha aperto le porte ad altri artisti locali, non ultimo il pregiato Maestro Russo lo scorso mese di marzo.

Credits Catanzaroinforma.it

21 maggio 2019